×

Ripper

Ripper è un'avventura interattiva Full Motion Video che si svolge nella New York del 2040. La città è nel panico dopo una serie di uccisioni brutali che ricordano Jack lo Squartatore e tu, il reporter Jack Quinlan, devi risolvere il mistero. Il gioco è simile ad altre opere sviluppate da Take 2 Interactive, come Black Dahlia. Risolvi enigmi e reagisci rapidamente nel combattimento per sopravvivere. Ci sono 4 possibili finali e 3 ore di riprese video.

“Il mio editore, Ben Dodds, mi ha chiamato alle 3 del mattino per darmi la notizia. Era una donna questa volta – la terza vittima. Di tutti i giornalisti di questa città, lo Squartatore mi ha scelto per scrivere. Sapevo che un’altra lettera sarebbe presto arrivata, e l’avrei pubblicata sulla prima pagina del Virtual Herald. Voglio far sapere al mondo che lo Squartatore ha ucciso di nuovo.” Con queste poche parole inizia “Ripper”, gioco di avventura interattivo di Take Two Interactive, uno dei migliori titoli che l’azienda abbia mai prodotto. Durante l’introduzione full motion video con la sua atmosfera scura e tesa, la musica della band “Blue Oyster Cult” non è una coincidenza. I riferimenti al Mietitore nella canzone, inducono innegabilmente un collegamento tra il Mietitore e Jack lo Squartatore, uno dei criminali più famosi del XIX secolo. Questa introduzione non ti lascerà impassibile, e qualsiasi cosa tu senta, ti verrà una voglia irresistibile di interpretare il ruolo di Jake Quinlan, un reporter del crimine al Virtual Herald che lavora sul caso di Jack (l’alternativa è passare dalla parte del serial killer con un gioco come Dead By Dailight ma questa è un’altra storia e il gioco non è abandonware).

Il cast di attori in “Ripper” è senza dubbio impressionante per l’anno in cui è stato prodotto il videogioco. Con Karen Allen, Burgess Meredith, John Rhys-Davies, Jimmie Walker e altri il costo di produzione ha sfiorato i 2.5 milioni di dollari con il risultato di una prova di recitazione e realismo superiore a qualsiasi standard. In “Ripper”, il cast professionale fa la differenza, e con l’eccellente full motion video, i risultati sono semplicemente mozzafiato nonostante il gioco utilizzi solo 256 colori. Quattro configurazioni consentono di impostare la riproduzione video in base alle prestazioni del PC da bassa ad alta risoluzione e grafica interlacciata. Complessivamente, quasi tre ore di video sono state compresse sui sei CD.

Fondamentalmente, “Ripper” segue la tendenza di “The 7th Guest” e altri giochi simili. Ogni location presenta una o più possibilità di movimento che sono accompagnate da un’animazione al posto del personaggio. A differenza di “The 7th Guest” dove le viste della telecamera erano quasi costantemente orizzontali, le animazioni in “Ripper” hanno integrato i movimenti (parzialmente) di una persona che cammina. Durante lo spostamento, la vista andrà lentamente da sinistra a destra, per esempio, come se si stesse girando la testa per guardarsi intorno. Senza apportare radicalmente qualcosa di straordinario al genere, dà una maggiore profondità all’ambiente 3D, rafforzando così il realismo delle scene.
Le interazioni con l’ambiente sono di due tipi nel gioco. Nel primo, più come i classici giochi d’avventura 2D, è necessario esplorare le varie posizioni, esaminare gli oggetti, trovare indizi e risolvere enigmi. Il secondo tipo riguarda i dialoghi con i numerosi personaggi che puoi incontrare nel gioco. I personaggi appaiono nelle varie stanze che visiti. Se sono al telefono, in attesa dietro una scrivania, o anche a fare l’allenamento in una palestra, li vedi animati sullo schermo, mentre è ancora possibile esplorare il resto della stanza. Posizionare l’icona sopra il personaggio la trasforma in un teschio, il che significa che puoi fare domande. Se si fa clic con il mouse, una scelta di domande verrà visualizzata sotto il personaggio. Le domande possono essere selezionate indipendentemente dalle altre in quanto le risposte non hanno praticamente alcuna influenza sullo stato di avanzamento della conversazione. Solo in rari momenti dovrai decidere tra due atteggiamenti da adottare, portando il tuo interlocutore a reazioni diverse.

Ripper presenta molti puzzle basati sulla riflessione, ma anche sulle tue capacità di osservazione. Alcuni enigmi ti faranno competere contro l’IA del computer come nella “11a ora”. Puoi modificare la difficoltà da facile a difficile, e media e non ci sono suggerimenti in-game disponibili. Con il proseguimento della tua indagine troverai indizi e prove che porteranno a una serie di sospetti. Sarà difficile fare una scelta e devi essere consapevole del fatto che alcuni personaggi potrebbero deliberatamente cercare di indurti in errore. Piccolo promemoria, salva spesso, ancor più quando stai per arrivare al finale…. è una decisione saggia.

File di configurazione di DOSBox

Il gioco funziona con le opzioni predefinite di DOSBox. E’ stato necessario modificare solo la sezione [autoexec] del file di configurazione di DOSBox. Modificare la sezione [sdl] è più una questione di gusti che di necessità.

[sdl]
fullscreen=false
fulldouble=false
fullresolution=960x720
windowresolution=960x720

[autoexec]
set DOS64M=:50M
mount c e:\dos -freesize 2000
imgmount D E:\DOS\Ripper_Italiano_CD1.iso E:\DOS\Ripper_Italiano_CD2.iso E:\DOS\Ripper_Italiano_CD3.iso E:\DOS\Ripper_Italiano_CD4.iso E:\DOS\Ripper_Italiano_CD5.iso E:\DOS\Ripper_Italiano_CD6.iso -t iso
c:

Screenshots

Ripper – ITA – Screenshot 01
Ripper – ITA – Screenshot 02
Ripper – ITA – Screenshot 03
Ripper – ITA – Screenshot 04
Ripper – ITA – Screenshot 05
Ripper – ITA – Screenshot 06

/ 5.

Commenti

ALESSANDRA 22 Settembre 2021 Rispondi

E’ una vita che lo cerco. Se funziona vi farò pubblicità

    Matteo 22 Settembre 2021 Rispondi

    Certo che funziona. Altrimenti.. perchè è stato pubblicato ? ^..^
    Grazie della visita a Giochi Abandonware.

      ALESSANDRA 23 Settembre 2021 Rispondi

      Ho problemi con l’installazione: ho decompattato i file rar ed ottenuto le 6 iso che ho messo in c:\DOSGAMES.
      Ho creato poi una cartella RIPPER
      Modificato il conf come da istruzioni
      Faccio partire install.exe da DOSBOX, mi propone una directory di installazione c:\RIPPER (che come specificato in precedenza ho creato) , Mi esce ERRORE , DRIVER NON VALIDO. Suggerimenti? Grazie in anticipo

      Scusa…Intendevo dire…DIRECTORY NON VALIDA
      ANzi no…DRIVE non valido. Scusatemi Qualcuno mi aiuta?

      Matteo 23 Settembre 2021 Rispondi

      Il messaggio di errore a cui fa riferimento significa che non hai specificato, bene, la cartella di destinazione in cui installare il gioco oppure che ci sono problemi nella cartella di destinazione. Infatti stai installando il gioco nella stessa cartella in cui risiedono i file ISO. E’ buona norma tenere le ISO (CD) in una cartella con un nome diverso da quello del gioco. Raccogli le ISO in una cartella con nome ISO (aggiorna di conseguenza la sezione autoexec di DOSBox specificando le posizioni dei singoli file ISO) e vedrai che non avrai problemi di alcun tipo.

      ALESSANDRA 23 Settembre 2021 Rispondi

      Ciao Matteo, grazie dell’assistenza. Posso anche ad esempio mettere le 6 iso su una USB e fare partire da lì? (chiaramente andrò a modificare l’autoexec specificando la relativa unità)
      Ma le iso vanno estratte in singole cartelle o no?

      Matteo 23 Settembre 2021 Rispondi

      Le ISO vengono estratte dove vuoi. E’ consigliabile in una singola cartella per semplificarti la vita.
      Puoi mettere le 6 iso in una Penna USB e modificare il file conf di DOSBox specificando la posizione della Penna USB. Ma attenzione… le volte successive Windows (o Linux o MAC) potrebbe assegnare una lettera differente alla tua penna USB quindi ti troverai a dover aggiornare di nuovo il file conf 😉 (=noioso).
      Grazie ancora della visita a Giochi Abandonware!

      ALESSANDRA 23 Settembre 2021 Rispondi

      Ma allora ogni iso deve essere estratta in singole cartelle? Faccio 6 cartelle ed in ogni cartella estraggo la relativa iso? E faccio partire l’install dando il percorso della prima cartella ? P.S.: Non mandarmi a quel paese 😛

      Matteo 23 Settembre 2021 Rispondi

      Perchè dovrei mandarti in quel paese ? Chiedere è lecito, rispondere è Cortesia.
      Penso dalla domanda che hai fatto che sei a digiuno di DOSBox. Se ci ho azzeccato il consiglio è leggere le informazioni base – guide che trovi qui (sezione Guide) e quelle che trovi nel sito ufficiale.
      Detto questo crea 1 cartella chiamata ISO e posiziona al suo interno tutti i file ISO. In questo modo modifichi il file conf di DOSBox come da esempio:

      imgmount D E:\ISO\Ripper_Italiano_CD1.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD2.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD3.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD4.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD5.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD6.iso -t iso

      Quando avvii DOSBox la primo ISO della lista è identificata come CD 1. Quando viene chiesto dal gioco il cambio CD utilizza la combinazione di tasti Ctrl+F4 per passare al CD2, CD3, ecc…

      ALESSANDRA 23 Settembre 2021 Rispondi

      Ma la cartella ISO dove va creata? Nella root di C: ? O all’interno di dosbox? “E” è il disco virtuale che viene creato in C? Credimi che di guide ne ho lette una cifra, Sarò a digiuno ma con tutto il mio rispetto, le guide sono molto poco chiare. O magari sono poco chiare per chi non ha troppa dimestichezza.

      Matteo 23 Settembre 2021 Rispondi

      Nessuno ti critica o giudica, figurati. Mi associo a quanto dici te, le guide sono poco chiare per chi non ha tanta dimestichezza.

      – La cartella ISO la crei dove vuoi in Windows.
      – Dopo aver creato la cartella ISO in Windows (e aver archiviato al suo interno i file di Ripper) devi specificare nel file di configurazione di DOSBox, con imgmount, il percorso completo dei file.
      – Il comando imgmount dice a DOSBox la posizione dell’hard disk in cui si trovano i file ISO. Le mie ISO si trovano nel terzo hard disk, all’interno della cartella ISO, contraddistinto dalla lettera E. Per questa ragione il comando è :

      imgmount D E:\ISO\Ripper_Italiano_CD1.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD2.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD3.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD4.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD5.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD6.iso -t iso

      – Se hai 1 solo Hard Disk e archivi le ISO in C:\ISO l’istruzione diventa:

      imgmount D C:\ISO\Ripper_Italiano_CD1.iso C:\ISO\Ripper_Italiano_CD2.iso C:\ISO\Ripper_Italiano_CD3.iso C:\ISO\Ripper_Italiano_CD4.iso C:\ISO\Ripper_Italiano_CD5.iso C:\ISO\Ripper_Italiano_CD6.iso -t iso

      ALESSANDRA 23 Settembre 2021 Rispondi

      Ti giuro che ho fatto tutto come indicato. Cambio da Z: a C: , digito install , parte la schermata di installazione. Di default mi esce C:\RIPPER . Ho provato a creare una cartella differente in C: dando un nome tipo “PEREPE” , cambio il percorso proposto in fase di installazione (C:\RIPPER) , metto il mio percorso (c:\PEREPEPE)…Risultato? “DRIVE DI INSTALLAZIONE NON VALIDO”

      ALESSANDRA 23 Settembre 2021 Rispondi

      Spero che magari alla fine sia utile anche ad altri…Ed ovviamente grazie ancora. Dunque….
      Ho collegato un Hard-Disk esterno al quale ho assegnato lettera E, ho creato al suo interno la cartella E:\ISO nella quale ho inserito le sei iso.
      Ho modificato poi il config in questo modo:

      imgmount D E:\ISO\Ripper_Italiano_CD1.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD2.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD3.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD4.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD5.iso E:\ISO\Ripper_Italiano_CD6.iso -t iso

      Ho creato poi una cartella di installazione in C:\ che ho chiamato TUNZTUNZ.
      Entro in DOSBOX e cambio da Z: a D:
      Scrivo INSTALL ed esce la schermata di installazione dove di default esce C:\RIPPER
      Cambio il percorso e scrivo C:\TUNZTUNZ

      DRIVE DI INSTALLAZIONE SPECIFICATO NON VALIDO

      ALESSANDRA 24 Settembre 2021 Rispondi

      CE L’HO FATTA!!!
      Vedrò di fare una guida o videoguida per livelli principiante.
      Grazie di tutto!

      Matteo 24 Settembre 2021 Rispondi

      Ciao. Mi dispiace per il delay nella risposta ma non controllo giornalmente i messaggi. Innanzitutto meglio così che hai trovato la soluzione! A questo punto sono sicuro al 99.99% che tu non abbia dato in autoexec delle “istruzioni base” come andare a determinare il drive C:\ e anche lo spazio allocato a DOSBox (altrimenti devi specificarle ad ogni avvio)?
      GG in ogni caso, se una persona riesce a ri-giocare a un gioco del passato è una vittoria per me ^..^, vuol dire che la memoria di questi giochi (con la G maiuscola) viene preservata.

      ALESSANDRA 24 Settembre 2021 Rispondi

      Mancava infatti l’istruzione fondamentale
      mount c C:\ISO\ -freesize 2000 (o percorso diverso in caso di HD esterno/USB)
      Grazie mille ancora Matteo di tutto quanto.
      Comunque una guida l’ho fatta perchè secondo me questo gioco è un mito, Magari ce ne sono altri che non conosco.
      Resto sintonizzata.
      Grazie mille davvero
      Baci

Simone 14 Ottobre 2021 Rispondi

Ciao a tutti. Io ho ancora i 6 CD… se qualcuno è interessato li posso vendere, poiché il mio nuovo PC non ha il lettore.
Anzi considerando che quanto a installazione non sono per niente pratico, avrei bisogno di essere guidato passo passo :-)))
Grazie a tutti

Federico 8 Novembre 2021 Rispondi

@Amministratore: è da due giorni che sto tentando di scaricare le ISO di Ripper, ma nessuno dei download parte. Il conto alla rovescia di 10 secondi termina, il captcha viene risolto e compare la spunta verde di OK, ma quando clicco su “download” compare il seguente errore:

Error happened when generating Download Link.
Please try again or Contact administrator.
(Can’t connect to dl1.giochiabandonware.com:443 (Connection timed out) Connection timed out at /usr/share/perl5/LWP/Protocol/http.pm line 50. )

Posso risolvere in qualche modo? Grazie mille!

Approfitto per farvi i complimenti per il vostro sito: i giochi di una volta non li batterà mai più nessuno! 😉 🙂

@Simone: potrei, eventualmente, essere interessato ai tuoi CD. Se avrai piacere, scrivimi all’indirizzo mail che dovresti poter vedere nel mio messaggio. Grazie!

Riccardo 16 Novembre 2021 Rispondi

Ciao, innanzitutto vi ringrazio, dopo due giorni di imprecazioni sono finalmente riuscito ad installare e far partire “Ripper”. Ho modificato le opzioni della dosbox per visualizzarla in fullscreen e vorrei sapere se fosse possibile avere in fullscreen anche il gioco. grazi ancora, Riccardo

Riccardo 17 Novembre 2021 Rispondi

Ciao, dopo una mezz’ora di gioco ho sbloccato due luoghi nuovi da visitare: Cafe Duchamp e Redazione, ma per entrambi mi chiede di inserire il disco due. Ho fatto qualche prova ma non sono riuscito ad risolvere il problema. Avete qualche consiglio?

Scrivi un Commento

Condividi i tuoi ricordi, aiuta gli altri giocatori a eseguire Ripper in un sistema operativo moderno, richiedi assistenza o commenta qualsiasi cosa desideri. Se hai problemi a eseguire Ripper ti consigliamo di leggere, prima di ogni altra cosa, la sezione Come Giocare, Guide e Link Utili ! Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. (I campi obbligatori sono Nome, Email e Commento)

Scarica Ripper

Potremmo avere più download per un singolo gioco oppure la versione italiana, inglese, francese se questa è disponibile. Inoltre, proviamo a caricare manuali, utility e documentazioni extra quando possibile. Se il manuale è mancante e si possiede il manuale originale di Ripper, clicca qui per contattarci. Basta un clic per scaricare Ripper a tutta velocità!

Download Ripper - Versione DOS

CD1 - Lingua: IT - Dimensione: 624.5 MB
CD2 - Lingua: IT - Dimensione: 615.1 MB
CD3 - Lingua: IT - Dimensione: 637.5 MB
CD4 - Lingua: IT - Dimensione: 603.6 MB
CD5 - Lingua: IT - Dimensione: 558.3 MB
CD6 - Lingua: IT - Dimensione: 618.1 MB