DOSBox è un emulatore DOS open source, usato per fare funzionare giochi incompatibili con i sistemi operativi moderni. Ricrea un ambiente compatibile MSDOS completo di suono e grafica (la scelta è tra un dispositivo video S3 o un monitor Hercules CGA / EGA o VGA). DOSBox supporta anche le periferiche di input (riconosce il nostro XBOX Controller) e offre funzioni di rete con un’architettura client-server (una macchina agisce come server e le altre macchine possono connettersi come client). Al fine di utilizzare tutte le caratteristiche di DOSBox dobbiamo capire e comprendere i concetti base dopodichè saremo in grado di giocare ai Giochi Abandonware.

Premessa

  1. Comunemente, gli utenti MS-DOS vengono “salutati” con un C: \>, DosBox “saluta” invece con un Z: \>.
  2. MOUNT.COM è un comando all’interno di DOSBox in grado di connettere cartelle fisiche dell’hard disk e trasformarle in unità virtuali (hard disk).
  3. DOSBox emula un dispositivo video S3 ed è in grado di emulare anche un monitor Hercules CGA / EGA o VGA.

Creazione cartella giochi

Prima di scaricare il software ricordiamoci di creare una cartella giochi in Windows. Andiamo in Computer, Disco Locale e creiamo una nuova cartella assegnandole ad esempio il nome Giochi.

Scarica un gioco MSDOS

Scegli un gioco MSDOS dal nostro portale di giochi abandonware (abbiamo utilizzato in questa guida il noto Xenon II ma nulla ti vieta di scegliere ad esempio un Gioco Arcade) ed estrailo con 7Zip o IZArc. Posiziona la cartella all’interno di Giochi come nell’esempio in basso.

Download DOSBox e configurazione

Scarichiamo DOSBox dal sito ufficiale, la versione adatta al nostro sistema operativo (nota: Questa guida parte del presupposto che siate utenti Windows 10 ma dovrebbe essere d’aiuto anche a chi vuole avviare DOSBox su Linux, MAC o sistemi operativi antecedenti Windows 7). Conclusa l’installazione di DosBox troviamo una nuova icona sul Desktop Windows. Avviamo il programma con il solito doppio clic del mouse.

Prendiamo confidenza con DOSBox scrivendo mount C C:\Giochi, DOSBox fornirà il messaggio “Drive C is mounted as local directory“. Significa che la cartella giochi diventa l’hard disk virtuale di DOSBox.

Passaggi finali

  • Scrivi C: per operare sul disco fisso virtuale.
  • Digita cd xen2 per spostarti nella cartella che contiene i file di Xenon 2.
  • Digita xenon2 (oppure xenon2.exe) e premi il tasto INVIO. (nota: E’ impossibile conoscere a priori il nome di ogni eseguibile. Utilizza il comando DIR *.* per visualizzare tutti i file contenuti all’interno di una cartella).

Note Conclusive

Piccolo promemoria sui comandi MSDOS base :

  • C: è il comando per cambiare il drive, usare ovverosia il nostro hard disk virtuale.
  • DIR C: elenca il contenuto del nostro hard disk virtuale
  • CD XEN2 mi sposto nella cartella XEN2
  • CD .. Ritorno alla cartella precedente
  • DELTREE XEN2 rimuove la cartella XEN2 e eventuali sottocartelle

Vuoi approfondire l’argomento e conoscere altri comandi MSDOS ? Prosegui la lettura con “Tutti i comandi MSDOS“, è un elenco dei comandi MSDOS supportati da DOSBOX, e “DOSBox Tutorial : Guida Avanzata“.

Nome: DosBOX 0.74 (Windows)
Sito produttore: https://www.dosbox.com
Compatibilità: XP, Vista, Windows 7 & 8, Windows 10
Dimensione: 1.4 MB
Download: Clicca qui per il download